Termometri, i migliori modelli digitali ‘low cost’ per misurare la febbre ai bambini

Ott 3, 2020 Senza categoria

Termometri, i migliori modelli digitali ‘low cost’ per misurare la febbre ai bambini

Ormai il termometro a mercurio è stato soppiantato da più moderni e sicuri dispositivi per misurare la temperatura corporea, dai modelli a infrarossi ai termometri digitali. Data l’ampia varietà di articoli, la scelta può essere più complicata del previsto, vediamo allora di fare un po’ di chiarezza illustrando, nei dettagli, cosa offre il mercato dei migliori termometri digitali. Del termometro, si sa, non si può fare a meno, soprattutto nelle stagioni in cui si è più esposti a malanni come influenze e raffreddamenti, ma a volte anche d’estate si è soggetti a infezioni e allergie, ragion per cui questo dispositivo dev’essere sempre a portata di mano per poterci consentire di tenere sotto controllo la temperatura. Oggi per misurare la febbre esistono termometri digitali di nuova generazione, che consentono misurazioni di estrema precisione e affidabilità.

Certi termometri sono più veloci di altri, alcuni modelli a infrarossi poi riescono a misurare la temperatura senza il contatto fisico, una comodità per la misurazione della febbre nei neonati o nei bambini piccoli. Anche sul piano dei prezzi si parte da modelli economici anche di brand conosciuti, per salire in presenza di tecnologie più avanzate e migliori prestazioni e tempistiche nella misurazione della febbre. Stando alle fasce di prezzo si hanno termometri digitali economici, a meno di 20 euro, fra i migliori per rapporto qualità-prezzo troviamo i Chicco Digi Baby, termometri ‘low cost’ ottimi per la prima infanzia, provvisti di segnale acustico che allerta quando la misurazione è stata effettuata, in più si attiva una sorta di allarme se la temperatura supera i 37.8 gradi.

Semplici da usare, questi termometri digitali si avvalgono di un solo tasto per lo ‘start’, peccato che il monitor non sia retroilluminato. Perfetto per i più piccoli anche il Pic Vedo Premium, un modello digitale fedele alla tradizione che piace ai bambini perché facile da usare e mini-invasivo. Un bip avvisa che la misurazione è fatta, un altro allerta se la febbre sale. Il principale vantaggio di questo termometro è che è dotato di una sonda flessibile, ecco perché è adatto ai piccoli febbricitanti, non essendo rigido né fastidioso al tatto. Altre info sui termometri di tutti i tipi a 360 gradi le potete reperire sul sito dedicato https://www.miglioretermometro.it/.